BiBi Bag Logo

Il Brand BIBI Bag


 

Il brand BIBI BAG nasce dalla creatività della designer siciliana Federica Vaccaro, la quale ha ideato una collezione di borse in PVC secondo un concetto del tutto innovativo, che si è differenziata sin da subito spopolando immediatamente nel web e tra le fashion bloggers. Il punto di forza della collezione è sicuramente l’impatto estetico glamour ed essenziale.

Per iniziare a parlare di BIBI BAG dobbiamo fare un passo indietro e parlare di Federica Vaccaro il vero cuore pulsante del brand.
Federica Vaccaro nasce a Messina il 7 aprile 1984, in seguito a un periodo trascorso a Roma all’ “Accademia Altieri”, si iscrive al “Polimoda” di Firenze dove segue i corsi di Fashion Designer e Fashion Accessories. La sua formazione si conclude alla “Central Saint Martins” di Londra, dove frequenta i corsi di Fashion Illustration Cool Hunter e Millinery Designer e inizia uno stage da Vivienne Westwood.
Federica ritorna in Italia solo spinta da una determinazione fuori dagli schemi: disegnare, creare abiti è e sarà la sua vita, il suo mondo. Una scelta importante che la vede da subito protagonista: dal 2005 con la sua collezione sfila a Roma durante la settimana di Alta Moda Roma.
Federica Vaccaro è uno spirito provocatorio, rivela personalità indipendente ma sognatrice, è una ragazza solare ma sensibile, come solo un artista puro può essere, un artista con le sue evidenti contraddizioni. Le sue collezioni sono una cartina tornasole del suo carattere, del suo essere più intimo, parlano della sua vita. La sua Sicilia rivive nella passione, nell’estro, nella bellezza dei suoi abiti dallo stile non convenzionale. La sua moda nasce dalla sua spontaneità, è frutto di ricordi, di desideri che si fanno e si devono far notare, è ammiccante seduzione.

Una passione sì, ma non solo. Federica crede fortemente nel suo progetto e i primi risultati confermano le sue doti creative. Le due fiere internazionali Milano Vende Moda nel Febbraio 2008 e Workshop a Parigi nel marzo 2008 danno ottimi risultati, e uno dei suoi abiti viene indossato dall’attrice Bai Ling per il red carpet ai Grammy Awards 2008.
L’avventura di Federica Vaccaro continua anche durante il 2009. La giovane stilista sfila infatti come guest prima alla Miami Fashion Week e poi alla Zagreb Fashion Week, mentre a giugno dello stesso anno le viene assegnato il primo premio alla kermesse Capri’s Fashion Style. L’ultimo riconoscimento in ordine temporale avviene durante l’andART Tour 2009, concorso internazionale per giovani stilisti organizzato in sinergia dall’azienda Columbia produttrice del marchio di camiceria AND e dallo studio di art direction creativa Mattori – Milano. Federica è la vincitrice e disegna una mini-linea di tre camicie donna per la prima andART Capsule Collection 2010.
Federica viene inoltre inserita dal Ministero della Gioventù nel TNT (Festival dei giovani talenti), 100 giovani talenti Italiani, i giovani che “faranno migliore l’Italia” che si sono distinti in tutte le discipline.

La storia prosegue con la partecipazione di Federica Vaccaro a diverse edizioni della fiera  NeoZone, Touch e WHITE di Via Tortona; e con la creazione di un nuovo marchio di borse : “BIBI BAG”, quattro modelli di borse in pvc : la Cartella, la Cartella Grande, la Cesta Siciliana e la nuovissima It Bag. Ogni borsa è declinata in diverse varianti colore, e su ogni modello è presente la stampa del marchio e una frase caratterizzante, la frase del primo modello di Bibi Bag è di Coco Chanel : ” Per essere insostituibili, bisogna essere diversi..” che caratterizza fortemente la filosofia di Moda e di vita di Federica Vaccaro.

Seguirà una Capsule collection questa volta in eco pelle: la “Bow Bag” una bellissima borsa ispirata all’elemento che ha sempre caratterizzato lo stile della designer: il fiocco. Dalla forma classica ma dallo stile fashion, è una rivisitazione moderna della Birkin di Hermès, con la peculiarità di essere interamente ricoperta da fiocchi, realizzati a mano ed applicati sulla parte anteriore.
Sempre in eco pelle ma in versione mini arriva anche la “Mini Bag” un nuovo modello super trendy declinabile sia per il giorno che per la sera.
Seguirà la “Miss Bibi”, un sofisticato piccolo scrigno, da tenere a mano o da indossare a tracolla, caratterizzato da una bellissima chiusura in metallo e plexiglass a forma di fiocco.
Presentate alla Premiere Classe di Parigi arrivano le Fur Bag, una clutch di eco pelliccia da indossare da sole o abbinate ad una Bibi Bag in pvc, da inserire dentro la borsa per il giorno e da utilizzare a mano per la sera, create pensando a quelle donne che amano mantenere la privacy sul contenuto della propria borsa.
La Fur Bag diventa anche gioiello, in edizione limitata arricchita da composizioni floreali di pietre e strass, perfetta per una donna molto trendy ma che non dimentica mai di essere chic.
L’ultima nata di casa BIBI BAG è la “Mini Bibi” un nuovo modello super trendy in silicone o eco pelle lucida. Le mini bags sono uno dei trend del momento. Si indossano da sole o abbinate a una borsa più grande, a mano per una serata speciale o a tracolla per sentirsi libere e comode durante la giornata. Le Mini Bibi saranno declinate in dieci varianti colore: nera, rossa, rosa, fucsia, grigio, bordeaux, nude, verde, gold e silver.